Home > Simboli magia nera

Simboli magia nera

Simboli magia nera

In generale, durante un rito magico, si ricorre alle candele per indicare il fuoco, si brucia l'incenso per "richiamare" l'aria, si beve acqua che sgorga direttamente dalla terra, e per indicare l'elemento "terra", si usa il sale grosso o anche una moneta di poco valore, con cui si potrà pagare il servigio degli spiriti. La presenza necessaria dei 4 elementi è legata alla convinzione che l'atto magico sia di per sé "creativo", conferisca, cioè, al mago o alla strega il "potere di creare". Talvolta si tende a confondere la magia nera col satanismo. Anche in Italia, sono moltitssimi i gruppi sorti che si occupano di occultismo e molti di questi sono dediti al culto di Satana.

Questi gruppi, che per lo più si riuniscono in sette segrete, possono limitarsi a pregare Satana e a offrirgli piccoli sacrifici di animali, come per esempio topi, oppure possono invocarlo per ottenerne i favori in ambito economico, sessuale e fisico. In quest'ultimo caso, ci ritroviamo nell'ambito della magia nera e l'evocazione del "maligno" avviene attraverso un medium o mago nero. Come si diceva, il Satanismo è un vero e proprio culto che affonda le sue radici nel lontano XV secolo, quando nel mondo cristiano era diffusa la credenza di fenomeni di devozione della figura di Satana. Alla corte di Luigi XIV pare siano state celebrate messe nere in spregio al culto cattolico. Anche se la magia nera non si sovrappone necessariamente alla pratica del Satanismo, è pur vero che si trova spesso ad abbracciare aspetti foschi e spaventosi della realtà.

Non è raro, infatti, che la magia nera sia collegata a pratiche rituali che implicano il sacrificio di un essere umano. Specie in Brasile, dove i rituali magici sono molto diffusi e gli stregoni sono spesso considerati delle autorità. È di qualche mese fa la notizia della morte in Brasile di un bambino nel cui corpo il padre aveva conficcato 50 aghi. A neanche un mese di distanza da questo terribile accadimento, sempre in Brasile, il corpo di una ragazza di 17 anni è stato ritrovato sul ciglio di un'autostrada con una candela accesa in bocca.

Su volto, gambe e braccia del cadavere, inoltre, erano presenti svariate ferite provocate da un coltello. Quanto sopra riportato non fa che confermare la verità di un assunto, forse paradossale, ma di certo sempre attuale: Abbiamo accennato all'inizio alla trama di Guerre Stellari. Il "lato oscuro della Forza" esercita sull'uomo un'attrazione di gran lunga superiore rispetto al corrispettivo "lato chiaro". Quindi, da una parte abbiamo la grande forza seduttiva del "male", ma dall'altra abbiamo l'essere umano dotato di una caratteristica che lo contraddistingue da tutti gli esseri deboli dell'universo, ovvero il libero arbitrio. L'uomo ha sempre avuto e sempre avrà la possibilità di decidere se lasciarsi o meno sedurre dal male, ha sempre il potere di opporsi e quindi la forza di indirizzare le energie spirituali per finalità positive e propositive, non distruttive.

Non dimentichiamo che la "magia" è considerata neutra, né buona né cattiva, nè bianca né nera. È solo l'uomo, con il suo libero arbitrio, a decidere cosa farne e per quale scopo, buono o cattivo, utilizzarla. Colgo allora l'occasione per chiudere questa breve disamina con una citazione che mi sta molto a cuore tratta da uno dei miei romanzi preferiti, Il Maestro e Margherita , un romanzo che vanta tra i suoi protagonisti niente meno che Satana in persona, e che narra di vicende intrise di magia nera e pratiche rituali. Ebbene, è una citazione che l'autore del romanzo, il russo Michail Bulgakov , antempone al primo capitolo, in quanto chiave di lettura dell'intera opera.

Ma allora chi sei tu, insomma? Sono una parte di quella forza che eternamente vuole il male ed eternamente compie il bene. Citazione dal Faust di Goethe, epigrafe di Il maestro e Margherita. La Magia Nera Articolo scritto da: Da Misteri e Folclore: Da Leggende Metropolitane: Elvis Presley è vivo! Disclaimer e Diritti Recapiti e Contatti Questo sito usa i cookie: La Magia Nera Un breve viaggio attraverso rituali, fatture e malocchi "Nessuna [magia] è, in questa favola, buona o cattiva di per sé , ma lo diventa solo per il motivo o lo scopo o l'uso. Magia Nera: Salute e Magia Nera Quando si parla di magia nera, si tende tradizionalmente associarla alla volontà di "far male", ed è questa la magia nera che incute più timore, ci si creda o meno.

Magia Nera e i 4 Elementi Come detto, è l'intenzione del mago o dello stregone a "colorare" la magia, che invece è di per sé pura. Magia Nera e Satanismo Talvolta si tende a confondere la magia nera col satanismo. Viviamo in un mondo costellato di simboli con i più disparati significati che, puntualmente, sfuggono al nostro senso primario, ovvero la vista: Ancor oggi siamo soliti utilizzare simboli che per noi hanno un significato chiaro e univoco ma che, in realtà, sono stati adottati da culture molto antiche e il cui valore rituale e simbolico era in realtà molto differente.

Questo è l'elenco dei principali simboli esoterici che andremo a studiare per conoscerne origini, storia e significato: Nel suo significato originario identificava la vita eterna, divina: Ma, osservando attentamente questo simbolo, possiamo notare che la croce è formata in realtà da circolo parte superiore della croce e da una manico parte inferiore della croce: In molte rappresentazioni la croce con i manici viene fissata tramite un anello. Per quale motivo? Nelle culture successive a quella egizia la croce di Ankh ha assunto un significato diverso: Pensiamo per esempio al culto della dea Astarte in Medio Oriente.

Occhio di Horus È un simbolo dal profondo significato esoterico. Gli occhi della divinità dei falchi Horus sono il sole e la luna. Per tale motivo spesso venivano collocati sul lato sinistro dei sarcofagi: Ai nostri giorni è utilizzato come potente amuleto contro il malocchio. Colonna Djed La colonna Djed ha origini ancora più antiche di quelle egizie e, probabilmente, era un feticcio che rappresentava un palo attorno al quale erano intrecciate e piantate spighe di grano ricollegabili al culto della fertilità.

La colonna Djed veniva donata ai defunti come amuleto e doveva determinare la resurrezione dei morti, conservare la facoltà procreativa e assicurare la vita eterna. Lo Djed è il supremo simbolo di unificazione di tutte le polarità, esso connette alla trascendente realtà dell'Uno. Simboleggia inoltre l'asse micro e macrocosmico. Come asse cosmico, lo Djed è il cilindro, la colonna di luce che collega la Terra al Cielo. È importante ricordare che i Celti non esprimevano concetti e ideologie religiose attraverso immagini, ma tramite figure geometriche come nodi, spirali e labirinti.

Questo concetto basilare si ritrova in ogni simbolo utilizzato da questo misterioso e interessante popolo. Nodo Pittico o Valknutr Il Valknutr o nodo pittico personifica i nove mondi dei tre settori che sono eternamente uniti ed esprimono le forze universali: Rappresenta un potente amuleto e fornisce protezione contro: Croce celtica Simboleggia l'unione tra la fede cristiana e quella celtica e ne esistono diverse tipologie. Tipicamente viene usata in magia come amuleto proterrore.

Approfondisci l'argomento leggendo l'articolo a breve online: Simbolo esoterico della Croce celtica: I nodi sono considerati come intralci nel viaggio attraverso la vita. Èmolto utilizzato nella pratiche esoteriche e come amuleto. Triskel o Triskell, Triskèle, Triscèle Si tratta di simbolo tripartito - che raffigura la danza ciclica della creazione - tipicamente usato come protezione dalla malasorte. Triskel, significato e usi. Nodo celtico con tre cavalli La diposizione tripartita dei cavalli significa che il corpo, la mente e lo spirito sono in armonia. Il nodo con tre cavalli era utilizzato dai guerrieri come amuleto, raffigurazione o tatuaggio come protezione nelle battaglie.

Stella a cinque punte Pentagramma Si tratta di un simbolo protettivo originariamente utilizzato contro le streghe e i druidi. Raffigura il corpo umano le cinque punte sono la testa, le braccia e le gambe aperte ed è un simbolo antichissimo e benefico. Pentagramma, significato e usi. Abracadabra Si tratta di una delle parole più famose e utilizzate nei riti esoterici. Per la prima volta questa parola è stata citata nel III sec. Il termine Abracadabra è composto dalla parola celtica abra Dio e cad santo.

Nella concezione medievale le undici lettere della parola si riferiscono alla legge divina. Abracadabra, significato e usi. Stella a sei punte Esagramma Spesso associato al Re Salomone, l'esagramma è un potente simbolo magico che riunisce spirito e corpo. Approfondisci questo simbolo esoterico: Gli incantesimi sono delle formule destinate alla realizzazione di un sortilegio. Possono essere inventati ed elaborati unicamente da streghe e stegoni esperti. L'incenso aiuta la concentrazione, scaccia gli spiriti maligni e creare un clima favorevole a certi rituali. Simboleggia l'aria. Invocazioni, appelli o richieste a un potere superiore entità , affinché si riveli e venga in aiuto.

Questa legge si applica solo alla magia nera. Solo un mago di grande esperienza consolidata è in grado di evitare le insidie e i pericoli, quindi ignorare questo principio fondamentale. Libro di rituali, incantesimi e lavori magici. Una volta copiato a mano al momento dell'iniziazione, il Libro delle Ombre è oggigiorno riprodotto in fotocopie o digitato. Non c'è un solo vero Libro delle Ombre, poiché tutti hanno un valore preciso per i loro scopi rispettivi. La magia è il processo di mobilitazione e accumulazione di questa energia per dargli una destinazione precisa, quindi rilasciarla. Anche se parecchio misconosciuta, la magia resta sempre una pratica naturale. La magia bianca è utilizzata per buoni principi, benedizioni o per ottenere risultati positivi.

In analogia alla magia nera, la magia bianca utilizza forze poderose per raggiungere il suo obiettivo, ma resta "positiva". Magia motivata dalla vendetta, dall'odio e dall'invidia che mira a minare una vittima o una comunità di vittime in una particolare area della vita. Coloro che usano questa magia fanno spesso ricorso ad invocazione di spiriti maligni per fare del male volontariamente.

La barriera tra Magia Bianca e Magia Nera è spesso sottile. La magia rossa ha molte definizioni diverse, tutte con un obiettivo più strumentale: La magia rossa è quindi essenzialmente relazionale, occupandosi dei rapporti particolari fra due esseri umani. È il processo mediante il quale un "magnetizzatore" persona con un dono speciale utilizza l'energia per aiutare un'altra persona. Medium Il medium - parola latina che significa "colui che è nel mezzo" - è una persona che ha il dono di comunicare con gli spiriti.

Persona intermediaria tra il mondo spirituale e il mondo naturale, omunica un messaggio dal "mondo degli spiriti" al mondo vivente. Egli agisce come un "portavoce". In modo più popolare, l'occultismo si riferisce oggigiorno a delle discipline conosciute solo a pochi iniziati. È spesso associato a concetti soprannaturali in contrapposizione alla scienza. Nel mondo dell'occulto troviamo tre divisioni fondametali: Il pendolo è un peso fissato all'estremità di una corda.

Il suo vantaggio è che richiede molto poco a livello di preparazione rituale. Utilizzato su una mappa, permette allo stregone di scoprire il logo ove si trova un oggetto perduto o anche una persona. È quindi necessario esplorare la mappa fintantoché non ottiene una risposta, vale a dire quando il peso del pendolo inizia la magnetizzazione su un certo luogo della mappa. Stella a cinque punte con un cerchio intorno, simboleggia la protezione. Si tratta di un importante simbolo di magia.

Esso simboleggia la spiritualità umana. La punta in alto è lo spirito che governa gli elementi della terra. Gli altri quattro punti del pentacolo sono la rappresentazione dei quattro elementi: Se, per contro, vi sono due punti verso l'alto, rappresenta le tenebre. Questo pentacolo è utilizzato più specificamente nella magia nera. Rituale purificatorio per rimuovere un incantesimo malefico su una persona, un luogo o un animale. Uomo o donna che ha acquisito la conoscenza delle dimensioni terrestri sottili, di solito durante i periodi in cui hanno sperimentato stati alterati di coscienza.

Grazie a diversi tipi di rituale, lo sciamano alza il velo del mondo fisico e fa esperienze della dimensione delle energie. Questa conoscenza assicura allo sciamano il potere di cambiare il mondo in cui vive, grazie alla magia bianca. Esso comprende anche le ricette di pozioni magiche, formule e incantesimi della strega. Nei tempi antichi, in occasione della morte di una strega, questo libro veniva lasciato in eredità alla figlia o trattenuto dalla grande sacerdotessa del gruppo.

Quando non c'erano discendenti, il libro veniva bruciato per preservare i suoi segreti. La maggior parte di queste opere emersero nel XVI e XVII secolo, ma la loro origine è probabilmente molto più antica, fin dai riti romani, greci, babilonesi, sumerici e quello dell'ultimo periodo dell'Egitto faraonico. Operazione magica normalmente di magia nera che consiste nel lanciare un incantesimo di malasorte a qualcuno.

Cerimoniale costituito da gesti particolari, manipolazione di oggetti o pratiche interiori miranti a produrre determinati effetti desiderati. Nel campo della magia, il rituale provoca nel mago un particolare stato di coscienza che gli permette di dirigere l'energia verso gli obiettivi perseguiti. Iscrizioni su dei bastoni, alcuni dei quali sono caratteri del vecchio alfabeto teutonico, altri dei pittogrammi. Questi simboli sono comunemente usati in magia e per la divinazione.

Questo termine è usato in tutto il mondo occulto per dimostrare la capacità di manipolare o controllare gli spiriti con l'aiuto della magia nera o magia bianca. Le parole stregoneria e magia in tutte le sue forme sono quasi sinonimi. La stregoneria è una religione in sé che si concentra sull'adorazione della natura e sui rituali di fertilità. Tradizionalmente la stregoneria antica è stata dominata dalle donne le streghe o wik, donna sciamano in lingua anglosassone che praticavano varie forme di magia come la chiaroveggenza, la divinazione, le proiezioni astrali, ecc.

Il termine stregoneria si riferisce spesso alla pratica della magia. Secondo le diverse culture, la stregoneria è stata considerata con diversi livelli di sospetto e ostilità, a volte con ambivalenza, essendo di per sé né buona né cattiva. Alcune dottrine religiose considerano ogni forma di magia come la stregoneria: Il termine stregoneria è comunemente applicato alle pratiche miranti ad influenzare il corpo o la mente di una persona, pratica ritenuta sovversiva e minacciante l'ordine sociale. Lo Spiritualismo è la dottrina basata sull'esistenza e le manifestazioni degli spiriti. Si tratta di una pratica per entrare in comunicazione con gli spiriti attraverso un supporto fisico tabella o attraverso un individuo sotto trance ipnotica medium.

Colui che pratica la stregoneria, viene chiamato con nomi diversi come mago o sciamano. Il senso generale e popolare del termine, lo stregone è un gettatore di malasorte che ricorre alla magia. Oggetto caricato di un potere da un rituale; serve per attirare una forza o un'energia speciale a chi lo indossa, anche per la sua protezione.

Conoscere la Magia : il Glossario completo della Magia Bianca, Magia Rossa e Magia Nera

Il Glossario della magia bianca, magia rossa e magia nera per disegnare simboli magici, o un cerchio sul suolo per indicare la provenienza. Questo potente simbolo è presente nella maggior parte dei rituali di magia nera. Tradizionalmente viene disegnato nella terra con una bacchetta ricavata da. Rituali voodoo di magia nera con foto per vendicarsi di un nemico, riti vudù per e tracciando simboli voodoo che richiamano l'azione di entità potentissime. Il simbolo in Magia sollecita nel Mago le sue energie, le coagula e diviene oggetto operante. I talismani, i pentacoli, i simboli dei tarocchi, i sigilli degli spiriti, . Rituali di magia nera e conseguenze con effetti di fatture malocchio e sintomi fisici, preparati con formule magiche, simboli e riti propiziatori di magia nera. Misteri, Folclore e Leggende: La Magia Nera - Un breve viaggio attraverso rituali, fatture Un pentagramma rovesciato, altro simbolo magico. Misteri, Folclore e Leggende: Simboli esoterici: origini, storia e insegne, banconote, luoghi di culto, magia, giochi di ruolo e tanto altro ancora.

Toplists